8mdg - obiettivo 5

Le complicazioni durante la gravidanza e il parto sono le principali cause di morte e disabilità tra le donne in età riproduttiva nei paesi in via di sviluppo. Circa 500.000 donne perdono la vita ogni anno, mentre 10 milioni di donne soffrono per ferite complesse che, se non curate o trattate, possono produrre dolori cronici e umiliazioni psicologiche.

Alti tassi di mortalità materna sono stati stimati soprattutto nelle zone rurali dell’Africa subsahariana e del sud dell’Asia. Fondamentali per la prevenzione delle morti materne sono le politiche e gli investimenti sulla salute pubblica e sull’informazione a essa legata, sulla distribuzione dell’acqua e sul facile accesso alle apparecchiature igieniche. Importantissima è anche la presenza di personale professionale e specializzato che possa aiutare le donne ed eventualmente intervenire e prevenire l’insorgere di problemi durante tutta la gravidanza e il travaglio.

Ridurre le morti per parto non è solo questione di salute. E’ una questione di giustizia sociale e diritti umani perché la maggioranza di queste morti è del tutto evitabile.

  • Adelaide Di Nunzio
  • Valerio Acampora
  • Michele Catalano
  • Giorgio Mennella
  • Andreina Moriello
  • Luca Caratozzolo
    • Adelaide
      Di Nunzio
    • Valerio
      Acampora
    • Michele
      Catalano
    • Giorgio
      Mennella

Graphic Novel

Capitolo 5

Mostra itinerante